3 INGREDIENTI PER UNA PASTICCERIA DI SUCCESSO!

Gen 11, 2024

E’ di certo uno dei 7 peccati capitali, ma anche quello più buono di tutti: stiamo parlando del peccato di gola! E quando si tratta di realizzare la tua pasticceria di successo, non si può non pensare ad esso! Soprattutto se questo poi si traduce nella tua professione e nella felicità dei tuoi clienti!

Ma quali sono gli ingredienti che fanno di una pasticceria qualunque, una pasticceria di successo? Certamente 3 più di tutti: il laboratorio, zona clienti e zona degustazioni.

 Il Laboratorio

Di certo questo è il cuore pulsante di una pasticceria!

Un laboratorio di tutto rispetto deve poter conciliare le esigenze di tutti gli attori principali di questo palcoscenico: dallo staff allo chef! Deve quindi essere pensato come un ambiente altamente funzionante e performante, con attrezzature super professionali e possibilmente salvaspazio.

laboratorio di una pasticceria

La zona clienti

Non so voi, ma credo che la sensazione più bella che si prova quando si entra in una pasticceria di tutto rispetto, è proprio l’atmosfera multisensoriale che si viene a creare: gli odori che riempiono l’ambiente, i colori dei pasticcini in vetrina, i sorrisi dei bambini che indicano al papà il dolcetto da comprare.. insomma.. la zona clienti di una pasticceria regala da sempre ottime sensazioni e piaceri che, per meglio essere vissuti, devono essere oggetto di un’attenta progettazione del locale, volta a risaltare gli spazi, le luci, i colori della vetrina espositiva appunto e del suo contenuto che tanto ci piace!

pasticceria

Angolo degustazioni

In attesa del gentile commesso che serve il tuo turno, non c’è cosa più bella di quattro chiacchiere scambiate con amici e parenti mentre si assaggia un buon pasticcino seduto o all’impiedi in una apposita area degustazioni. Questa zona non solo renderà l’attesa meno snervante, ma anche più piacevole e profittevole.. prestandosi di fatto funzionale ad upselling e rendendo l’area vetrina, anche meno caotica e confusionaria.

 

Focus attrezzature di laboratorio

Per un laboratorio di pasticceria non si può rinunciare ad attrezzature professionali come: impastatrice, abbattitore, congelatori, frigoriferi e forni professionali.

 

Le impastatrici possono essere di vario tipo a seconda delle esigenze, perché in base al braccio di cui dispongono permettono differenti lavorazioni. Gli impasti dei dolci e delle torte, infatti, non sono tutti uguali, si differenziano per la consistenza, per la tipologia di ingredienti che gestiranno e per la procedura di lavorazione necessaria.

 

L’abbattitore è il secondo strumento indispensabile nella tua pasticceria. Esso permette di abbattere velocemente le temperature dei preparati, di conservare i cibi in maniera ottimale ed evitare proliferazioni batteriche. Ha due funzionalità classiche: abbattimento positivo e abbattimento negativo e diversi benefici. Con l’abbattimento positivo si può abbassare la temperatura interna dei cibi appena cotti, portandola a 3 gradi in novanta minuti. Mentre con l’abbattimento negativo, che permette quindi di surgelare, si porta la temperatura all’interno del cuore del cibo a -18 gradi in 240 minuti.

pasticceria

Da entrambi i procedimenti si ottengono diversi vantaggi:

– i cibi mantengono proprietà organolettiche e caratteristiche di freschezza e fragranza

– i prodotti hanno una resa migliore: riduce il calo di peso per porzione

– la proliferazione batterica, sia dei cibi cotti lasciati raffreddare lentamente che di quelli crudi, viene evitata e gli alimenti risultano più sicuri

– nel caso i cibi vengano surgelati, si formano dei micro cristalli che non vanno a intaccare struttura e gusto. Al contrario di quello che avviene nel freezer se congelati

– si allunga la vita dei piatti, evitando il loro facile deperimento

– viene velocizzato il lavoro: un piatto infatti può passare direttamente dal forno all’abbattitore

L’utilità dell’abbattitore non si ferma ai cibi, ma riguarda anche l’aspetto economico delle attività. Infatti si riescono a ottenere un risparmio sui costi del personale, sulla reperibilità delle materie prime e sul loro mantenimento e si evitano gli scarti di lavorazione. Congelatori, frigoriferi e forni professionali anche qui sarà meglio non lesinare sui costi e rivolgersi ad aziende specializzate nel fornirti la giusta soluzione per bacino clienti e quantità di cibo giornaliera lavorata.